LO SMART WORKING E I VANTAGGI DEL LAVORO COLLABORATIVO Nuove modalità di gestione di tempi e spazi di lavoro per la crescita del business

 08 Novembre 2018
Cassina de’ Pecchi, via Roma 108

 

I cambiamenti impattano a tal punto tutti gli ambiti del nostro vivere quotidiano che è stato necessario associare al sostantivo digital l’aggettivo dirompente, ‘disruptive’.

Le aziende nell’era digitale sono sempre meno luoghi fisici e sempre più ecosistemi complessi, dove le persone, tutte, sono chiamate a portare un contributo creativo.

Anche le logiche di remunerazione cambiano: si tende a non retribuire più il tempo che si passa in azienda ma i risultati che si ottengono.

In questo scenario lo ‘smart working’ rappresenta una leva potente per consentire alle persone di gestire con autonomia il tempo e lo spazio necessari per raggiungere gli obiettivi dati e dare quindi grande impulso alla loro produttività.

Relatori:

Elena Barazzetta: Ricercatrice PERCORSI DI SECONDO WELFARE

Erika Costa: Fund manager InvestiRE SGR

Michele Dalmazzoni: Collaboration & industry digitization leader CISCO

Arianna Visentini: Presidente e consulente senior smart working VARIAZIONI

Elena Granata: Docente dipartimento di architettura e studi urbani POLITECNICO DI MILANO E SCUOLA DI ECONOMIA CIVILE